chiamami

la mania di essere capiti è molto forte. quest’opera, nella sua lenta azione, riproduce l’atto di comunicare col tatto in cui la forma in sé assume valore incondizionato e genera una ricchezza di significati e messaggi, superando la rappresentazione stessa del quadro. l’attenzione, il procedere lento e deciso, la minuziosità legate alla tecnica della pittura multimediale permettono di cogliere aspetti e momenti imprevisti di una realtà che ormai sfugge allo sguardo di una società caratterizzata da tempi sempre più accelerati.




you
see
web
art